mercoledì 29 giugno 2011

Atene, 28 giugno 2011

Atene, 28 giugno 2011 - Il nostro albergo è a poche centinaia di metri da piazza Syntagma, popolato da molti americani in vacanza. Sono circa le nove e mezzo di sera quando scendiamo per andare a cena. Chiedo al portiere se pensa che si possa andare a piazza Syntagma. "Sì, certamente potete andare, se andate a piedi. Troverete parecchia polizia e moltissimi manifestanti. Non c'è bisogno che vi affrettiate, resteranno lì tutta la notte, perché domani il parlamento deve votare le misure di austerità e noi non siamo molto contenti. Forse troverete un po' di gas lacrimogeno. Forse la gente vi darà qualche bandiera, così potete manifestare anche voi per sostenerci."
Con questo incoraggiante viatico, ci avviamo verso piazza Syntagma, con Sofia Gianna accomodata nel passeggino.

lunedì 13 giugno 2011

Referendum del 12 giugno: i due terzi degli elettori bocciano Silvio Berlusconi

E’ inutile che il tristo La Russa affatichi la sua voce insopportabile per sputare un’ennesima raffica di inverosimili falsità.
Non c’è proprio nulla di normale nell’esito di questo referendum.

domenica 12 giugno 2011

Un altro miracolo! Dati parziali di affluenza ai precedenti referendum

12 giugno 2011. E' in corso un altro miracolo, ancora più sorprendente di quello delle amministrative. Abbiamo un 11,63% alle ore 12.00 della domenica. Alle 19.00 c'è il 30,3. Questi dati lasciano presagire un'affluenza oltre il 60%. Guardate la serie storica dei dati parziali di affluenza alle urne in tutti i referendum precedenti.

mercoledì 8 giugno 2011

Risoluzione ONU 1970 (2011) sulla Libia – Traduzione italiana integrale

Ecco finalmente, a grande richiesta, la traduzione integrale della prima risoluzione del Consiglio di Sicurezza sulla Libia, quella del 26 febbraio scorso.
La risoluzione dispone il deferimento di Gheddafi e altri leader libici al Tribunale Penale Internazionale; l’embargo sulle armi; le restrizioni agli spostamenti personali di Gheddafi e altri leader; il congelamento dei loro beni all’estero; l’istituzione di un Comitato per le sanzioni, incaricato di sovrintendere alla loro applicazione e successivamente investito di nuove funzioni dalla risoluzione 1973; misure per l’assistenza umanitaria.

domenica 5 giugno 2011

Ritorneremo al Borro delle Falle

Qualche tempo fa, Sofia Gianna ed io abbiamo dato passaggio ad un tipo che faceva l’autostop ad una fermata dell’autobus, in un paese in riva all’Arno. Il tipo si chiamava Letizio, e aveva i capelli piuttosto lunghi, piuttosto grigi e, in verità, non molto puliti. Ci ha detto che abitava nel Borro delle Falle, dove appunto Sofia Gianna ed io eravamo stati poco tempo prima, per vedere i boschi dove abitano i folletti.